Anna Laura Sanfilippo

“Today as Yesterday? Let Us Consider Gender Violence in Italy

Anna Laura Sanfilippo


Article information

Volume: XI Issue: 2, Pages: 115-126
Anna Laura Sanfilippo
University of Roma Tre
annalaura.sanfilippo@libero.it


Abstract

This essay studies, from a historical point of view, gender violence in Italy, to establish what has not changed now if compared to the past, what has remained fixed in a strong stereotype and what has been changed in mentality, costumes and laws. If the Italian delay in the acknowledgement of gender violence as a crime against the person remains unchanged up to 1996, on the other side of this matter, feminine struggles in the ‘70s are the wind of change and breaking of woman self-perception aiming to the individual and private politicization. An important change leading to a great transformation of symbolic meaning of gender violence in men imaginary thoughts. The importance of this phenomenon in the contemporary Italian society shows the importance of institutions role, still not totally able to face gender violence on one side and the need of building a new culture and a solid education of new generations on the other side.

Keywords: violence, women, Italy, school, female murder

References:

Angelucci, N. (2017). Il “femminicidio” di Ciudad Juarez, in http://www.noidonne.org/articolo.php?ID=00552.

Baris, T. (2002). Tra due fuochi. Esperienza e memoria della guerra lungo la linea Gustav. Roma: Laterza.

Bimbi, F. (2012). I vocabolari della violenza. Milano: Guerini scientifica.

Bravo, A. (1995). In guerra senz’armi. Storie di donne 1940-1945. Roma: Laterza.

Bruzzone, A.M., Farina, R. (Ed.) (1976). La Resistenza taciuta. Dodici vite di partigiane piemontesi. Milano: La Pietra.

Cersosino G., Marra, P., Rauty, R. (2008). “L’amore negato. Con-vivere con la violenza?. In Corradi, C. (Ed). I modelli sociali della violenza contro le donne. Rileggere la violenza nella modernità. Milano: F. Angeli.

Chiurlotto, V. (Ed.) (1993), “Donne come noi. Marocchinate 1944 – Bosniache 1993”. DWF 17: 42-67.

Ciccone, S. (2009). Essere maschi. Tra potere e libertà. Milano: Rosenberg & Sellier

Ciconte, E. (2001). “Mi riconobbe per ben due volte”. Storia dello stupro di donne ribelli in Calabria (1814-1975). Alessandria: Edizioni dell’Orso.

Cocchiara, M. A. (Ed) (2014). Violenza di genere, politica e istituzioni. Milano: Giuffrè.

Istat (2015). Come cambia la vita delle donne 2004-2014, Roma.

De Grazia, V. ( 1993). Le donne nel regime fascista. Venezia: Marsilio.

Deriu, M. (2006). “La violenza maschile”. Via Dogana 78 (9): 21-23.

Detragiache, D. (1983), “Il fascismo femminile da S. Sepolcro all’affare Matteotti 1919-1925”. Storia contemporanea (2): 211-251

Farruggia, F. ( 2016) , Violenza contro le donne e istituzioni. Un studio di caso sulle relazioni vittime-operatori di polizia, in http://www.juragentium.org/forum/violenzadonne/it/farruggia.html,

Fraddosio, M. (1989). “La donna e la guerra. Aspetti della militanza femminile nel fascismo: dalla mobilitazione civile alle origini del Saf nella Repubblica Sociale Italiana”. Storia contemporanea (6): 95-135.

Gabrielli, P. ( 2008). Scenari di guerra, parole di donne. Bologna: Il Mulino.

Mafai. (1991). Pane nero. Donne e vita quotidiana nella seconda guerra mondiale. Roma: Ediesse.

Gagliani, D. et al. (Ed.) (2000). Donne Guerra Politica: esperienze e memorie della Resistenza. Bologna: Clueb.

Giddens, A. (1995). Le trasformazioni dell’intimità. Sessualità, amore ed erotismo nelle società moderne. Bologna: Il Mulino.

Gribaudi, G. (2005). Guerra totale. Tra bombe alleate e violenze naziste Napoli e il fronte meridionale 1940-1944.Torino: Bollati Boringhieri.

Marani, S. (2014). Reati contro la donna, excursus normativo. Violenza sessuale, stalking, prostituzione, maltrattamenti, femminicidio. Assago: Altalex.

Merli, A. (2015). Violenza di genere e femminicidio. Le norme penali di contrasto e la Legge n. 119 del 2013. Napoli: Edizioni Scientifiche.

Merli, A. (2015). “Violenza di genere e femminicidio”. Diritto Penale Contemporaneo 1: 430-468.

Nubola, C. (2016). Fasciste di Salò. Una storia giudiziaria. Roma-Bari: Laterza.

Patanè, S. (2008). “Guerra fra i sessi? Proviamo a giocare”. In Corradi, C. (Ed.). I modelli sociali della violenza contro le donne. Rileggere la violenza nella modernità. Milano: F. Angeli.

Pelaja, M. (2001). Scandali. Sessualità e violenza nella Roma dell’Ottocento. Roma: Biblink.

Pisa, B. (2011). Il movimento di liberazione della donna nel femminismo italiano: la politica, i vissuti, le esperienze (1970-1983). Ariccia: Aracne.

Ponzani, M. (2012). Guerra alle donne. Partigiane, vittime di stupro, «amanti del nemico» 1940-45. Torino: Einaudi.

Taricone, F. (2013). Ottocento Romantico e generi. Dominazione, complicità, abusi, molestie. Ariccia: Aracne.

Electronic sources:

http://www.ansa.it/lifestyle/notizie/societa/nuove_abitudini/2016/11/24/violenza-donne-educazione-in-scuole-nuova-frontiera_43d934a7-6ea0-4aab-b09b-3cfa80afb08d.html

http://www.differenzadonna.org/progetti-per-le-scuole/

http://www.juragentium.org/forum/violenzadonne/it/farruggia.html

http://www.noidonne.org/articolo.php?ID=00552

http://www.interno.gov.it/it/temi/sicurezza/violenza-genere